L’Amore e la Crisi


Mi sono sempre chiesto, se in qualche modo la crisi possa influire sull'amore o viceversa. Chiaramente uno pensa sempre in positivo. L'amore vince su tutto...anche sulle difficoltà estreme che questa crisi ci porta ad affrontare. Allora la riflessione giunge spontanea. Può coesistere l'amore e la crisi nello stesso luogo? Un gesto d'amore fa sì che si superi la crisi...ma la crisi, fa sì che un gesto d'amore sia molto raro. Un sacrificio è richiesto agli amanti, ma chi ama può chiedere un sacrificio? ...e pensare che se fosse un film o un libro, forse...anzi certamente, avrebbe già scritto dentro di se la soluzione e il lieto fine. Quante volte ci siamo scontrati con chi amiamo per una banalità o per una diversità di opinione, una rinuncia, o semplicemente per una semplice sensazione, senza accorgerci che per questo stavamo alimentando la crisi. Ecco! Mi verrebbe da dire che questa crisi sia l'anticristo, se fosse un film horror, ma non lo è. Mi verrebbe da dire che sia il dottor Destino o Lex Luthor, se esistessero i supereroi, ma non esistono. Mi verrebbe da dire che sia un lager se fossimo tutti ebrei, ma non lo siamo. Allora mi chiedo...piuttosto che, “mi verrebbe da dire”, perché non uso semplicemente il presente..."è". Forse perché non lo so nemmeno Io cos'è. O forse lo so troppo bene...e il dubbio che in fondo la crisi sono io, mi sta venendo. La crisi sono io che faccio troppo poco per uscirne. La crisi sono io che non sono stato buono di convivere con il mio vicino. La crisi sono io che non sono stato capace di perdonare. La crisi sono io che non sono stato in grado di scegliere bene i miei rappresentanti.  Allora, allora...allora sono veramente io la crisi. No! Non sono io la crisi...ma ne faccio totalmente parte. Tutto della mia vita ne fa parte, persino il mio basilico...non profuma più come una volta.Quindi anche il mio amore fa parte della crisi? Si!...perché l'Amore è speranza, è fiducia, è dare tutto quello che si ha, e se uno non ha più niente...cosa da?   
La vita! Ecco cosa dà! La vita, se servisse a qualcosa...io sarei anche pronto.La storia è piena di esempi, uomini che hanno sacrificato la propria vita per Amore. Temo però, non serva più neanche l'estremo sacrificio. Son sicuro che scuote per i primi cinque minuti, poi alla prima serata Champions, sarò solo un lontano ricordo.

Amor, ch’a nullo amato amar perdona.   Mi prese del costui piacer si forte che come vedi ancor non m’abbandona.

Caro!! Sveglia! Dai, che se no fai tardi al lavoro…e io devo andare dall’estetista. E intanto che ci sei, accompagni tu la bimba a scuola?…e ricordati che stasera viene mamma a cena, quindi passa a prendere la carne. Il filetto, che lei adora.  Ah..e non ti dimenticare il vino…   Uff…caro, ma se non ci fossi Io…come faresti???                                         Già! Se non ci fosse l’amore…che mi mantiene vivo…